la Luisona e la Madeleine

Un blog di cucina coerente

Romanzodipocacosa ha stretto amicizia con le zucchine

Solo l’anno scorso detestavo le zucchine.
Trovavo fossero del tutto sopravvalutate e insopportabilmente amare… come, del resto, trovo la zucca insopportabilmente dolce!

Poi le ho affrontate, le zucchine, e ora mi stan dando grandi soddisfazioni… o forse io a loro, non so.

Cattura1

Penne alle zucchine croccanti

250gr penne
3 grosse zucchine verdi
olio e.v.o.
pochi cucchiai di pan grattato
sale
pinoli

Tagliate le zucchine in pezzi non troppo grossi e saltatele nell’wok con poco olio e senza soffritto.

Salatele in modo che perdano l’acqua e continuate la cottura finché non diventano morbide.
Aggiungete il pangrattato, quanto basta perché assorba tutto l’olio e proseguite con la cottura finché il pane non torna croccante e le zucchine stracotte… io arrivo a bruciacchiarle perché mi piacciono di più.

Cuocete e scolate le penne (una buona idea è ricordarsi di salare l’acqua… io, ovviamente, l’ho dimenticato) e conditele con le zucchine e un filo d’olio a crudo.

Aggiungete i pinoli, tostati, e servite.

Io i pinoli non li ho messi perché sono avara e me li tengo per altre occasioni e non ho aggiunto altri condimenti perché è un piatto in cui il gusto delle zucchine, praticamente in purezza, è piacevolissimo accostato a quello di una buona pasta… nulla però vi vieta di riempire il piatto di formaggi!

La ricetta è tanto semplice da sembrar sciocca, eppure potrei arrivare a ricette ancor più elementari, tipo: cuocete la pasta e conditela con gorgonzola e pesto… sarebbe una presa in giro, anche se il piatto poi è ottimo sul serio. Ma per far bella figura vi dico anche che lo stesso condimento di zucchine è meraviglioso sui crostini!
E già che ci sono mi faccio figa e ve lo spaccio per piatto dietetico e vegano, tiè!

0
6 Discussions on
“Romanzodipocacosa ha stretto amicizia con le zucchine”

Leave A Comment

Your email address will not be published.