la Luisona e la Madeleine

Un blog di cucina coerente

Del cibo molto, molto verde.

Le zucchine sono tristi. E, quale che sia il tipo di cottura, una volta fredde sanno di pesce.
Eppure, eppure, eppure, mi piacciono assai.
Più che altro perché si fanno tagliare senza opporre resistenza e perché hanno una cottura veloce.
Però devono essere cucinate molto bene, perché, l’ho già detto, sono una verdura triste.
E se cucini zucchine sembri una persona a dieta, e questo blog ripudia dieta e vanità non meno di quanto faccia con le uova.

Eppure, eppure, eppure…

Involtini di zucchine.
Dosi per nove o dieci pezzi.

4 zucchine tonde
Olio e.v.o.
Sale
Pepe
una manciata di pan grattato
150gr scamorza affumicata in fette sottili
Mezzo disco di pane carasau

Che ve lo dico a fare: se c’è la scamorza affumicata, diventano spiritose anche le verdure meste.

Tagliate due zucchine a fette sottili e due a dadini. Cuocete quelle a dadini come indicato qui e aggiustatele di sale e pepe.

Munitevi di un contenitore da microonde e di taaaanta carta forno e ricavatene dieci quadrati di almeno 15 cm di lato (o cerchi con lo stesso diametro, in base alla forma del contenitore).

Su ogni foglio sistemate quattro fette di zucchina in modo da costruire una bella superficie. Impilate tutti i fogli e sistemateli nel contenitore. Fate andare in micro per almeno sei minuti alla massima potenza.

Farcite ogni base di zucchine con una fetta di scamorza tagliata molto sottile, un po’ del composto di zucchine a dadini e, volendo, qualche pezzetto di carasau sbriciolato.

Arrotolate l’involtino aiutandovi col quadretto di carta forno, poggiatelo su una teglia (sopra la stessa carta forno), decoratelo con una strisciolina di scamorza e infornate tutto a 250° in forno ventilato

fino a che la provola non farà la sua bella crosticina.

Delle foglie di basilico fresco saranno un ottimo contorno.

Servitele calde o tiepide ché son pur sempre zucchine e fredde non son buone e (l’ho già ridetto?) sono tristi!

2 Discussions on
“Del cibo molto, molto verde.”
  • Povera zucchina, più che triste direi versatile. Sa talmente di poco che puoi abbinarla con tutto. Però questo è il suo asso nella manica, no? Sta bene col formaggio, con la carne, con la pasta, con il pesce. Non dà fastidio alle altre verdure e quindi “fa volume”, costa poco ed è veloce. Massì, evviva le zucchine! A me questa tua versione mi sconfinfera proprio 😉

  • Per me sanno, sanno di buono quando cucinate bene, di pesce in tutti gli altri casi e sempre e comunque da fredde.
    Sempre che, certo, non siano annegate nell’aceto, ma allora sanno di aceto 😀
    Ma voglio loro bene, molto bene, se no non troverebbero affatto spazio su questo blog 😛

Leave A Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.