la Luisona e la Madeleine

Un blog di cucina coerente

Category Secondi

Panna cotta salata al parmigiano o dell’ignoranza

Sono in vacanza a casa, dove per casa intendo Cagliari, e siccome qui ho una solida vita sociale che mi attende con molti bicchieri di birra alzati, non ho tempo – e manco voglia – di cucinare. Quindi per ora vi fate bastare questa ricetta, che è frutto del vuoto quasi assoluto del frigo a

Continue reading…

Peperoni ripieni pt.1: muffin salati

Storicamente, nei freezer di casa mia e pure in quelli di molti miei amici, trovare le vaschette di gelato del supermercato ha corrisposto a cocenti delusioni. Nella migliore delle ipotesi, anzi che nocciola e tiramisù, era facile trovarci delle anguille surgelate. Perché non si butta via niente e le madri, ancor più le nonne, tendono

Continue reading…

Se la vita vi dà cipollotti, fateci la crostata. Torta salata radicchio e cipolle

Un regalo bello, ma proprio bello, da ricevere quando la cucina è il tuo posto preferito, sono due sporte di tela cariche di verdure colorate. Ovviamente, se questo succede a me, significa che avevo fatto la spesa il giorno prima e che decisamente in 30 metri quadri non so dove mettere più i preziosi doni.

Continue reading…

Il pane bavoso

Mentre lo preparavo, sapevo che sarebbe stato brutto. Ma, come diceva la vecchia, ho sbagliato candeggio e, avendo usato la farina integrale, il pane era brutto, bavoso e pure marrone. Ho detto tutto. Questa ricetta deve essere per chi la legge un atto di fede, perché il pane alla fine è davvero molto buono, ma

Continue reading…

filologicamente corretto

Non è certo avanguardia dire che non amo particolarmente i surrogati di carne e pesce. Certo, carne e pesce io non li mangio perché non mi sono mai piaciuti, quindi non ho alcun bisogno, per dire, di finti salumi come soluzione di continuità verso la scelta etica… quale scelta etica, poi, che non ho principi!

Continue reading…

Cosi di broccoli

Volevo replicare la ricetta di un pasticcio di patate e broccoli letta su spigoloso ma levando le uova. Ho dovuto levare anche le patate ché mi sono accorta di non averle mentre i broccoli erano già in cottura. Ho pure fatto troppa pastella rispetto ai broccoli che ho usato… o pochi broccoli. Il risultato è

Continue reading…

Crepe senza uova agli spinaci e gorgonzola come dico io

Il dolcetto che mi viene meglio in assoluto sono le Tortine del malumore. Non avrete mai la ricetta. Perché non ho mai pesato niente e le ho sempre fatte a occhio, ogni volta senza fiducia nel risultato. Spettacolari. Di qui il malumore. Per questa ricetta, provata e riprovata, ho pesato e misurato tutto, aggiustato e

Continue reading…

Che mi sono scoperta complottista più di un grillino

Ieri in Feltrinelli ho comprato un libro di cucina. Ho già detto di non amare le pubblicazioni italiane ma ho voluto correre il rischio. L’autore, Hugh Fearnley-Whittingstall, conduce il programma River Cottage alla TV inglese e ha pubblicato vari volumi sulla carne e sul pesce, io ho acquistato quello sulle verdure. Ho grandi aspettative sui

Continue reading…

Del cibo molto, molto verde.

Le zucchine sono tristi. E, quale che sia il tipo di cottura, una volta fredde sanno di pesce. Eppure, eppure, eppure, mi piacciono assai. Più che altro perché si fanno tagliare senza opporre resistenza e perché hanno una cottura veloce. Però devono essere cucinate molto bene, perché, l’ho già detto, sono una verdura triste. E

Continue reading…

Friggo cose, meglio se non vedo gente

A dispetto di quanto il blog vorrebbe farvi credere, io friggo molto raramente, ma quando lo faccio… friggo tutto! Oggi la lotta alle uova si ingaggerà sul fronte delle impanature. La mia impanatura, nel caso di cibi che perdano liquidi, è una e una soltanto, più o meno densa in base alla necessità. Si tratta

Continue reading…

  • 1 2